Retrospettive
 
 
di E. V. G.
Biobenessere
 
 
di R. F..
di R. F.

Oltre i 75

Il periodo che un tempo veniva definito terza età, dai 60 fino ai 75 anni, oggi viene detto tarda maturità; per la fase successiva, dai 75 anni in poi, è stato introdotto il termine quarta età.

Si deve tuttavia distinguere tra “anzianità anagrafica” ed “anzianità biologica”, dato che molti soggetti definibili “anziani anagrafici”, ma fisicamente attivi, possono risultare indistinguibili da persone di 20...   continua

Dieta e salute degli anziani

Una corretta alimentazione è fondamentale per mantenere una buona salute, soprattutto in età avanzata. Infatti i cambiamenti fisiologici nell’organismo degli anziani, come il rallentamento del metabolismo basale e la riduzione della muscolatura, oltre ai cambiamenti nello stile di vita, che comportano la diminuzione dell’attività fisica, da una parte tendono a ridurre il fabbisogno energetico, e quindi la necessità di pasti abbondanti, ma proprio per...   continua

L'importanza dello stile di vita

 Le buone abitudini di vita che possono mantenere il più a lungo possibile la piena efficienza sono essenziali per prevenire i rischi derivanti dall'isolamento e dall'inattività in età avanzata.

Introdurre cambiamenti negli stili di vita consolidati è tuttavia un compito difficile, soprattutto con l’avanzare dell’età.

Per quanto riguarda l'invecchiamento fisiologico, che è un inevitabile processo naturale,...   continua